È nato un nuovo Creative Centre

Nel cuore della città di Milano, controversa protagonista delle innovazioni e delle spinte propulsive d’Italia, ha preso forma un progetto ambizioso, il cui nome richiama quello di un altro successo: il Creative Centre che ha sede a Casalgrande, a breve distanza dal quartier generale di Casalgrande Padana. Creative Centre è, per certi aspetti, un modo per evocare – nella fantasia, ma con intenti assai pratici e concreti – un luogo nel quale gli atti del pensiero creativo, dell’invenzione e dello scambio culturale sono protagonisti, sullo sfondo di spazi nati per raccontare le tante storie che passano dalle linee e dalle collezioni che, negli anni, Casalgrande Padana ha firmato. Con il proprio nome, e con i nomi dei designer e degli architetti che hanno avuto l’opportunità di creare bellezza in partnership con un’azienda che ha sempre dimostrato di avere, nel proprio DNA, una propensione alla condivisione di idee, esperienze e progetti.

  • _mg_6094
  • _mg_6120
  • 00-pano-dopo-_mg_6081
  • 02-dettaglio
  • 03-panoramica-ristretta

Lo testimoniano le collezioni di lastre ceramiche nate in collaborazione con Daniel Libeskind (Fractile, già protagonista di un nostro articolo) e Studio di Architettura 5+1AA Alfonso Femia Gianluca Peluffo (che hanno firmato la collezione Diamante Boa).

E, tra le ultime collaborazioni, anche quella che ha visto nascere la collezione di lastre Earth, firmate da Casalgrande Padana e lo studio di design Pininfarina, nate dall’ambizioso progetto di racchiudere, nella ceramica, la leggenda dell’automobilismo, il mito della velocità, l’apoteosi del lusso, le essenze di vetro, pelle, legno e metallo…

Si potrebbe quasi dire che proprio l’entusiasmo generato dalla nascita della collezione Earth sia stato, per Casalgrande Padana, il fattore scatenante per l’inaugurazione di un nuovo spazio espositivo e creativo, nel cuore della città di Milano, presso il Foro Buonaparte.

Così è nato il Creative Centre Milano, dunque: dall’entusiasmo, dalla ricerca di novità capaci di stravolgere dogmi e paradigmi in un mondo – quello della ceramica – nel quale tutto parrebbe già detto e, pure, nel quale ogni volta – grazie alle firme dei più creativi e all’esperienza degli anni dedicati a questo mestiere antico, e sempre nuovo – emerge qualcosa ch’è capace di farci sorridere, stupiti. Nasce, ogni volta, la novità. E, attorno ad essa, lo spazio nel quale ammirarla, discuterla, condividerla con le persone, con gli architetti, con gli appassionati.

  • img_1966
  • img_1974
  • img_1979
  • img_4633

Inaugurato nel corso del Salone del Mobile 2016, nel cuore di Brera Design District, ecco, quindi, il Creative Centre Milano, raccontato attraverso le fotografie degli spazi e le esperienze di chi lo ha visitato, lo ha vissuto, e ne ha sperimentato i contenuti e le atmosfere. Tra gli scatti realizzati, per raccontare questa avventura, anche alcune foto dedicate a Mauro Manfredini e a Pininfarina, ritratti accanto alle lastre, forma solida di un progetto e di un’idea nati dall’unione di due grandi marchi.


Il Creative Centre di Milano, dunque, attende tutti coloro i quali abbiano voglia di immergersi nell’innovazione, nella creatività e nella ricerca continua.

Per fissare un appuntamento, basta contattare il responsabile dello spazio di Foro Buonaparte 74, l’architetto Davide Catania, al numero +39 348 5290437.

Web Design & Copywriting Agenzia SEO Web Atlas